Condizioni di vendita

1. PREMESSA
1.1 Le presenti condizioni si applicano a tutti gli ordini (di seguito indicati come “Ordini”) relativi ai beni (qui di seguito indicati come “Beni”) venduti dal Venditore. 1.2 Le Condizioni Speciali contenute in ogni conferma d’ordine emessa dal Venditore (di seguito, Conferma d’Ordine) e le presenti Condizioni Generali rappresentano l’intero contenuto del contratto concluso tra le parti (di seguito, il Contratto) ed escludono e sostituiscono ogni altro accordo raggiunto precedentemente tra le stesse, sia in forma scritta che verbale. 1.3 L’invalidità di una di queste Condizioni non invaliderà automaticamente né il Contratto né gli Ordini. 1.4 Ogni eventuale variazione od integrazione delle Condizioni Speciali o Generali dovrà essere concordata di comune accordo dalle Parti per iscritto. 1.5 L’eventuale tolleranza di una delle Parti verso l’altra non potrà mai essere interpretata come una rinuncia implicita ai diritti della prima, derivanti dal Contratto.

2. ORDINI
2.1 Nessuna quotazione, pubblicità o catalogo del Venditore costituirà un’offerta. Tutti gli Ordini di Beni dovranno intendersi offerte d’acquisto degli stessi da parte del Compratore, ai sensi delle presenti Condizioni. Per evitare ogni dubbio, ogni modulo d’ordine o richiesta di offerta inviato dal Compratore al Venditore non costituirà un’accettazione delle condizioni contenute in tale modulo d’ordine o richiesta d’offerta. Esclusivamente la Conferma d’Ordine costituirà un contratto, giuridicamente vincolante, tra Venditore e Compratore. 2.2 Ove il Compratore non contesti la Conferma d’Ordine per iscritto entro 3 giorni dal ricevimento, le presenti Condizioni si intenderanno implicitamente accettate. 2.3 Le presenti Condizioni si applicheranno ad ogni singolo contratto, giuridicamente vincolante, concluso tra il Compratore e il Venditore, e regoleranno tutte le successive consegne di Beni. Qualora il Compratore invii un ordine per successive consegne di Beni, accettato dal Venditore, ogni consegna di Beni sarà considerata come un singolo contratto giuridicamente vincolante e le eventuali controversie che dovessero sorgere in relazione ad una singola consegna non pregiudicheranno l’insieme delle consegne ancora da effettuarsi, ai fini dell’adempimento dell’Ordine inviato dal Compratore.

3. CARATTERISTICHE DEI BENI – MODIFICHE
3.1 Ogni eventuale informazione o dato relativi a caratteristiche tecniche, specifiche o caratteristiche dei beni contenute in ogni scheda tecnica, depliant o brochure, listino, catalogo o documento simile saranno vincolanti per il Venditore solo se espressamente indicati nella Conferma d’Ordine. 3.2 Il Venditore si riserva il diritto di apportare miglioramenti o modifiche non essenziali ad ogni parte dei Beni rispetto a quanto dettagliato nelle schede o specifiche tecniche. Il Venditore non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati da o derivanti da detti miglioramenti o modifiche non essenziali. Il Venditore provvederà a comunicare al Compratore ogni imminente modifica in tempi ragionevoli.

4. QUOTAZIONI
4.1 Le quotazioni emesse dal Venditore, per i Beni che saranno oggetto degli Ordini del Compratore, rimarranno valide fino al ricevimento degli stessi da parte del Compratore, secondo quanto indicato nelle quotazioni stesse. Scaduti i suddetti termini indicati nella quotazione, il Venditore si riserva il diritto di variare o annullare ogni quotazione senza ulteriori comunicazioni. 4.2 Resta tuttavia inteso che, a discrezione del Venditore, una quotazione può essere ritirata in ogni momento, previo immediato avviso al Compratore 4.3 Quotazioni per Beni offerti in Stock avranno validità solo se immediatamente accettate dal Compratore; diversamente, tali Beni potranno essere soggetti a vendite separate o potranno subire variazioni di prezzo da parte del Venditore.

5. PREZZI
5.1 I prezzi divulgati dal Venditore in cataloghi, listini o altro materiale pubblicitario si intendono esemplificativi, non sono vincolanti per il Venditore e sono passibili di variazione. Tutti i prezzi sono da intendersi IVA esclusa. Nel caso di beni venduti fuori dall’Italia tutti i prezzi non sono comprensivi di oneri doganali, eventuali imposte locali e diritti doganali, che saranno interamente a carico del Compratore. 5.2 Tutti i prezzi di vendita indicati nei listini del Venditore sono passibili di variazione senza preventiva comunicazione. Tale variazione non influenzerà gli Ordini di acquisto emessi dal Compratore e accettati per iscritto dal Venditore, antecedenti alla variazione in questione, dovuta a fluttuazioni valutarie o della componente metallo. 5.3 Qualora i prezzi che il Venditore quota per i Beni siano calcolati sul prezzo del rame, salvo che sia diversamente concordato dal Venditore per iscritto, il prezzo dei Beni stessi sarà adeguato per la componente rame al prezzo quotato il giorno seguente il ricevimento dell’Ordine di acquisto da parte del Venditore. Il prezzo di riferimento per il metallo rame grado “A”, sarà la quotazione ufficiale LME “Settlement”, incrementata del premio miniera o altra base rame concordata. Il Compratore rimborserà al Venditore ogni costo di “Contango” che il secondo possa eventualmente sostenere. 5.4 Il Compratore rimborserà al Venditore, su richiesta, tutti i costi e le perdite (compresi senza limitazione i costi di Contango, Backwardation e finanziari) che il Venditore ha dovuto subire per gli acquisti o prenotazioni del metallo al fine di adempiere al Contratto e derivanti dalla mancata presa in consegna dei Beni da parte del Compratore entro il termine concordato nelle offerte del Venditore, nelle Conferme d’Ordine o in ogni ulteriore scadenza concordata con il Venditore per iscritto. 5.5 Il prezzo di vendita è comprensivo dei costi per le prove previste dalle procedure standard del Venditore. Qualora il Compratore richiesta prove addizionali, queste verranno addebitate a parte e potrebbero influire sui tempi di consegna. Se il Compratore volesse assistere alle prove, tutti i costi connessi a tali test, incluse le spese per le visite ispettive, le spese di viaggio e ogni altro costo, saranno interamente sostenuti dal Compratore stesso. 5.6 Qualora per Venditore il costo dell’adempimento degli obblighi contrattuali si accrescesse a causa di atti od omissioni da parte del Compratore o a causa di leggi o regolamenti, il prezzo subirà adeguamenti in forza di tali maggiori costi 5.7 Tutti i prezzi sono al netto di ogni sconto, salvo se diversamente concordato per iscritto

6. ANNULLAMENTO O RIDEFINIZIONE DEGLI ORDINI
6.1 Il Compratore può richiedere cambiamenti della data o del luogo di consegna di tutti o parte degli Ordini entro e non oltre la settimana antecedente la consegna dei Beni. In tal caso il Compratore sarà tenuto a pagare un adeguato addebito per la ridefinizione dei tempi di consegna, la cui determinazione spetta al Venditore, così che il Venditore si possa rivalere di tutte le spese sostenute per la ridefinizione dei tempi di consegna. 6.2 L’annullamento parziale o totale degli Ordini non può essere valido senza il consenso scritto del Venditore e sarà accettato solo se il Compratore riconoscerà un indennizzo al Venditore per tutte le spese sostenute dal Venditore stesso fino alla data in cui il Venditore accetta l’avviso di annullamento dell’Ordine del Venditore.

7. CONSEGNA
7.1 Il Venditore consegnerà i Beni al Compratore nel luogo concordato per iscritto tra le Parti. Salvo diverso accordo, la fornitura dei Beni è da intendersi Franco Fabbrica, anche nel caso in cui il Venditore si faccia carico, in tutto o in parte, della spedizione. 7.2 Gli impegni di consegna vengono assunti in buona fede, ma qualsiasi data di spedizione o di consegna prevista è da considerarsi puramente indicativa e non dovrà essere considerata come termine essenziale del Contratto. 7.3 Il Venditore non sarà responsabile per perdite o danni di ogni genere, derivanti, direttamente o indirettamente, da ritardi o mancate consegne entro il termine previsto, salvo accordo scritto tra il Venditore e il Compratore per una data di consegna tassativa. Il Venditore porrà in essere tutte le azioni possibili per portare a conoscenza il Compratore dei ritardi di consegna. 7.4 Il Compratore accetterà la consegna dei Beni entro 15 giorni dall’avvenuta comunicazione, da parte del Venditore, che i Beni sono pronti per la consegna. Qualora il Compratore non accettasse la consegna, il Venditore avrà la facoltà di: 7.4.1 addebitare gli interessi al Compratore sulla base del tasso annuo BCE incrementato del 7% (gli interessi saranno calcolati sulla base dei giorni e addebitati mensilmente e pagabili dal Compratore su richiesta del Venditore) per tutti gli importi dovuti al Venditore in forza del Contratto, che risultano non pagati dal momento della data di scadenza dei 15 giorni previsti per l’accettazione del Compratore e fino a quando la consegna della merce è stata accettata dal Compratore medesimo; e 7.4.2 addebitare al Compratore lo stoccaggio e tutti gli altri costi relativi. 7.5 Il Venditore si riserva il diritto di spedire e fatturare quantità parziali dell’Ordine quando disponibili.

8. CONSEGNA PARZIALE
Ogni consegna verrà considerata come un Contratto separato e qualsiasi inadempimento del Venditore relativo ad una consegna non inficerà il Contratto relativamente alle altre consegne, e nessun difetto od errore relativo ad una qualsiasi consegna parziale darà facoltà al Compratore di considerare il Contratto risolto per la rimanenza dei Beni da consegnare, in forza dello stesso.

9. MANCATA CONSEGNA O DANNI AI BENI
9.1 Qualsiasi reclamo del Compratore per perdite o danni evidenti o per mancata consegna dovrà essere fatto per iscritto entro 15 giorni dalla consegna o, in sua mancanza, dal ricevimento della fattura del Venditore. In caso di danno, la segnalazione sopra menzionata dovrà contenere tutti i dettagli del danno lamentato. Inoltre, il Compratore dovrà inviare una copia del documento di trasporto “accettato con riserva” al fine di ottenerne il rimborso. 9.2 Nessun reclamo per danni relativi al trasporto o per consegne inferiori a quanto indicato nel documento di trasporto saranno accettate se il documento di trasporto sarà privo di timbro e firma del Compratore nella data di ricevimento dei Beni. Documenti di trasporto non firmati o firmati ma con l’indicazione “non controllato” o simili, implicheranno il rifiuto di ogni contestazione da parte del Venditore. 9.3 A seguito di notifica come specificato al punto precedente, il Venditore avrà il diritto di esaminare e verificare i Beni entro 14 giorni dal ricevimento della notifica da parte del Compratore. Qualora i Beni o una parte di essi risultino materialmente difettosi (e il Venditore lo riconosca), il Venditore, a sua discrezione, rifonderà il prezzo pagato per i Beni o li sostituirà, consegnando al domicilio del Compratore, i Beni o quella parte di essi che, a sua discrezione, sia idonea ad eliminare il difetto. 9.4 Non sussisterà alcuna responsabilità del Venditore, ai sensi del presente articolo, per difetti che, secondo l’opinione del Venditore, derivino da: 9.4.1 errato utilizzo dei Beni o negligenza imputabili a soggetti terzi diversi dal Venditore; 9.4.2 perdita o furto parziale o totale dei Beni; 9.4.3 danni diversi da quelli causati da negligenza del Venditore o di suoi dipendenti; 9.4.4 interventi, modifiche e riparazioni sui Beni non autorizzate dal Venditore 9.4.5 normale usura. 9.5 Nel caso in cui il Venditore scelga di sostituire i Beni in questione o una parte di essi, il Compratore permetterà al Venditore di riprendere possesso dei Beni originariamente consegnati e il Venditore consegnerà i nuovi Beni entro termini ragionevoli. I nuovi Beni saranno accettati dal Compratore in sostituzione dei Beni difettosi. 9.6 La responsabilità del Venditore per qualsiasi violazione del Contratto relativamente ai Beni non potrà in ogni caso eccedere il valore dei Beni medesimi al momento della consegna, così come indicato in fattura. 9.7 Quando per i Beni siano previste consegne parziali, eventuali difetti relativi ad una consegna non autorizzeranno il Compratore ad annullare le consegne successive che il Compratore sarà obbligato ad accettare.

10. GARANZIA
10.1 Il Venditore provvederà a riparare (o a sua discrezione) a sostituire i Beni che si proverà essere difettosi, a seguito di un uso corretto, entro 12 mesi dalla data di rivendita o utilizzo dei beni da parte del Compratore ovvero entro 18 mesi dalla data della consegna dei Beni da parte del Venditore (quale dei due periodi scada per primo), a condizione che: 10.1.1 il Venditore venga avvisato per iscritto non appena si manifesti il difetto con un resoconto dettagliato del preteso difetto; 10.1.2 quando i Beni siano prodotti dal Venditore, i difetti derivino esclusivamente da errata progettazione del Venditore, errori di lavorazione o materiali inadatti; 10.1.3 i Beni difettosi siano stati resi al Venditore, presso il suo stabilimento; e 10.2 il Venditore non sarà responsabile per i difetti o danni causati da normale usura dei Beni, carenza di manutenzione, uso improprio, manomissione, installazione impropria o non conforme dei Beni, alterazioni, modifiche o smontaggio, interventi di terzi e altri fattori al di fuori del ragionevole controllo del Venditore. 10.3 In alternativa alla riparazione o sostituzione dei Beni così come prevista al precedente punto 10.1, il Venditore è autorizzato, a sua assoluta discrezione, a restituire il prezzo pagato dal Compratore per i Beni difettosi. La responsabilità totale del Venditore in questo caso non eccederà il valore dei Beni in questione, così come indicato in fattura. 10.4 Ai fini della presente clausola, “uso improprio” significa un uso che non sia approvato per tali Beni sia nella documentazione di vendita del Venditore che nelle offerte o comunque che non sia approvato per iscritto dal Venditore.

11. NOTIZIE TECNICHE O ASSISTENZA O CONSIGLIO D’USO
11.1 Il Venditore, su richiesta del Compratore, potrà, ma senza esserne obbligato, fornire notizie tecniche, assistenza o raccomandazioni in riferimento all’uso dei Beni venduti, con l’esplicita condizione che tali notizie, assistenza o raccomandazioni siano date e accettate a rischio del Compratore e che il Venditore non sia responsabile di alcuna perdita, danno da ciò derivanti. 11.2 Il Venditore non è responsabile per le conseguenze derivanti da informazioni e specifiche inadeguate, non accurate o deficitarie fornite dal Compratore al Venditore medesimo.

12. IMBALLAGGIO
Salvo se diversamente pattuito per iscritto tra il Venditore ed il Compratore, tutti i Beni saranno imballati secondo la prassi standard del Venditore.

13. PROPRIETA’ DEI BENI
13.1 Il rischio relativo ai Beni passerà dal Venditore al Compratore al momento dalla consegna di questi al Compratore. Tuttavia, a prescindere dalla consegna e dal trasferimento del rischio, la proprietà dei Beni ed ogni diritto sugli stessi non si trasferiranno al Compratore finché il Venditore non avrà ricevuto il pagamento integrale di tutti i Beni consegnati al Compratore in forza del presente Contratto e di ogni altro eventuale contratto per il quale il pagamento integrale dei Beni non sia ancora avvenuto. Il pagamento integrale dei Beni include l’importo di eventuali interessi o altre somme dovute in ragione del presente Contratto e di tutti gli altri eventuali contratti tra il Venditore e il Compratore, in virtù dei quali i Beni sono stati consegnati. 13.2 Fino al passaggio della proprietà dei Beni secondo il precedente punto 13.1: 13.2.1 il Compratore conserverà i Beni presso di sé, custodendoli debitamente, separatamente dai beni di proprietà del Compratore o di terzi, adeguatamente stoccati, protetti e assicurati, così da renderli prontamente identificabili come di proprietà del Venditore; 13.2.2 il Venditore sarà autorizzato a richiedere al Compratore in ogni momento di riconsegnargli i Beni e, se il Compratore non dovesse operare in tal senso, ad accedere ad ogni sede del Compratore o dei terzi presso i quali i Beni sono in deposito e a riprendere possesso dei beni. In tali circostanze, il Compratore rinuncia ad ogni diritto di pretendere dal Venditore il risarcimento dei danni causati alla sede del Compratore, alla propria immagine commerciale, alla propria attività come effetto di tale ingresso. L’esercizio di tale diritto non pregiudicherà gli altri diritti che il Venditore potrà esercitare; e 13.2.3 il Compratore non potrà impegnare o in qualsiasi modo dare in garanzia alcuno dei Beni, ma se il Compratore così facesse, tutte le somme dovute dal Compratore al Venditore diventerebbero immediatamente esigibili e pagabili. 13.3 Il Compratore è qui di seguito considerato alla stregua di un mandatario del Venditore fintantoché il pagamento dei Beni non sia stato ricevuto per intero e il Venditore lo autorizza a vendere o utilizzare i Beni nel normale corso della propria attività. Il Venditore si riserva il diritto di revocare, a sua discrezione, in qualsiasi momento, il potere di vendere o di utilizzare i Beni qui conferito e di revocarlo, comunque, quando il Compratore ritardi per più di sette giorni il pagamento di ogni somma a qualunque titolo dovuta al Venditore o qualora il Venditore abbia una qualche ragione di dubitare della solvibilità del Compratore. 13.4 Ogni potere del Compratore di vendita o utilizzo dei Beni che sono di proprietà del Venditore cesserà automaticamente: 13.4.1 se il Compratore (sia esso una persona fisica od una società) diventi insolvente; o 13.4.2 se il Compratore (sia esso una società) venga posto in amministrazione controllata o sia nominato un curatore per amministrare in tutto o in parte la società, o venga presentata una richiesta di messa in liquidazione o di concordato; o 13.4.3 se il Compratore cessi o minacci di cessare l’attività; o 13.4.4 se venga emesso un ordine di liquidazione dal tribunale nei confronti del Compratore; o 13.4.5 se si ritenga il Compratore incapace di pagare i suoi debiti o 13.4.6 se il Compratore entri in una procedura di concordato; 13.4.7 se il Compratore non rispetti i pagamenti secondo i termini stabiliti da qualsivoglia accordo o i pagamenti non siano incassati dal Venditore quando scaduti.

14. PAGAMENTI
Salvo diverso accordo scritto tra le Parti, il Compratore deve pagare per intero l’importo di ogni fattura per i Beni consegnatigli secondo i termini di pagamento specificati in Conferma d’ordine e in fattura. Se l’importo della fattura non è saldato alla scadenza, il compratore dovrà pagare l’ importo della fattura unitamente agli interessi sull’importo scaduto calcolati a partire dal giorno di scadenza e fino a effettivo saldo, applicando l’incremento del 7% al tasso di interesse BCE su base annua. Il Venditore potrà, a sua discrezione (a) sospendere o annullare ulteriori consegne come previste da qualsiasi contratto con il Compratore e/o (b) rivendere i Beni.

15. PERDITE ECONOMICHE
Il Venditore non sarà responsabile in alcun modo e a prescindere da qualsiasi causa per: 15.1 qualsiasi perdita di utile, affari, contratti, ricavi subiti dal Compratore; o 15.2. qualsiasi perdita indiretta, di qualsivoglia natura, subita dal Compratore.

16. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA’
La responsabilità del Venditore nei confronti del Compratore, discendente da presunte violazioni del Contratto relative ai Beni, sarà limitata in qualsiasi caso al prezzo dei Beni medesimi, così come indicato in fattura.

17. FORZA MAGGIORE
Il Venditore non sarà responsabile nei confronti del Compratore per ritardi o inadempimenti contrattuali quando tali ritardi o inadempimenti derivino da cause di forza maggiore, atti di Dio, incendi, incidenti, guerre, terrorismo, ribellioni, sabotaggi, scioperi generali, serrate, diatribe sindacali, impossibilità di rifornirsi di energia, materiali, attrezzature, servizi di trasporto o qualsivoglia altra causa al di fuori del ragionevole controllo del Venditore.

18. RISOLUZIONE
18.1Il presente Contratto potrà essere risolto mediante richiesta scritta: 18.1.1 dal Venditore, se il Compratore si rende inadempiente ad una delle obbligazioni qui previste e tale inadempimento prosegue per 14 giorni dopo che allo stesso sia stato chiesto per iscritto di porvi rimedio; o 18.1.2 dal Venditore se il Compratore, sia esso persona fisica o società, divenga apparentemente insolvente, mostrandosi non in grado di saldare i suoi debiti, o se un amministratore straordinario o un liquidatore venga posto a controllo della proprietà o della attività del Compratore, o se venga adottata una delibera di la liquidazione volontaria, o se venga prestata istanza di fallimento nei suoi confronti o se il Compratore entri in altra procedura concorsuale o cessi la propria attività. 18.2 Qualora il contratto sia risolto dal Venditore, secondo quanto previsto al precedente punto 18.1, tutte le somme dovute dal Compratore al Venditore diventano immediatamente esigibili e il Venditore, senza pregiudizio per gli altri suoi diritti e senza alcuna responsabilità di alcun tipo, sarà libero di 18.2.1 sospendere o annullare tutte le consegne, ordini e contratti o ogni parte residua degli stessi; e 18.2.2. accedere alla sede del Compratore, ovunque sia situata, agendo da solo o mediante mandatari nominati ed usufruire di ogni trasporto necessario, per rimuovere, realizzare e disporre di ogni Bene la cui proprietà non è ancora passata dal Venditore al Compratore e il Compratore autorizza sin d’ora il Venditore e i suoi mandatari ad accedere a tale sede per detti scopi.

19. DIRITTI DI PROPRIETA’ INTELLETTUALE
Il Compratore riconosce che ogni brevetto, diritto, disegno, marchio o altro diritto di proprietà industriale o intellettuale in relazione ai Beni rimarrà di proprietà del Venditore ovvero del produttore di questi e il Compratore non acquisirà, in merito, alcun diritto.

20. DISPOSIZIONI GENERALI
20.1 I titoli di queste Condizioni hanno una funzione meramente indicativa e non ne potranno influenzare l’interpretazione. 20.2 Il Compratore conviene di non cedere alcun diritto a terzi senza il preventivo consenso scritto del Venditore. 20.3 Ogni avviso o comunicazione relativa al Contratto sarà fornita per iscritto e sarà spedita per fax o per posta raccomandata o per e-mail, alla sede d’affari di ciascuna delle Parti. Ogni comunicazione così trasmessa si riterrà ricevuta: 20.3.1 se consegnata personalmente, al momento della consegna; 20.3.2 se inviata per raccomandata, 48 ore dopo la data del invio; 20.3.3. se inviata per fax, e-mail o altro mezzo di comunicazione, se la comunicazione è inviata durante l’orario di lavoro del destinatario, il giorno della trasmissione o il primo giorno lavorativo successivo. 20.4. Ai fini della presente clausola, orario lavorativo significa fra le 8.30 e le 17.30 e giorno lavorativo dal lunedì al venerdì, salvo le festività da calendario. Al fine di provare che ogni avviso o documento è stato spedito o consegnato, è necessario solo provare che lo stesso era stato correttamente indirizzato e poi spedito o faxato.

21. Riservatezza
Il Compratore manterrà riservata e non svelerà a terzi, senza il previo consenso scritto del Venditore, alcuna informazione (sia di natura tecnica che commerciale) acquisita dal Venditore, in ragione dell’esecuzione del presene Contratto, compresa, senza limitazione, ogni informazione sui prezzi ai quali il Venditore vende i Beni.